Decreto “GREEN PASS BIS”: misure in vigore dal 15/10/2021

Il Decreto legge n. 127 del 21/09/2021 (c.d. “Green pass bis”) rende di fatto obbligatorio il possesso della “Certificazione Verde”, a partire dal 15/10/2021, su tutti i luoghi di lavoro pubblici e privati e obbliga i Datori di lavoro a istituire un sistema di verifica e controllo “Green Pass” per tutti i soggetti che abbiano accesso al luogo di lavoro per prestazioni lavorative o per formazione, e pertanto per lavoratori dipendenti o parasubordinati, lavoratori autonomi, lavoratori di imprese esterne, volontari, personale adibito a percorsi formativi, quali stage o tirocini.

Tali controlli vanno previsti preferibilmente all’accesso ai luoghi di lavoro e, nel caso, anche a campione, secondo una procedura formalizzata che illustri le modalità adottate dal Datore di lavoro e nel rispetto della normativa sulla privacy.
Il lavoratore che non sarà in grado o si rifiuterà di esibire il Green Pass all’atto dell’accesso al luogo di lavoro, sarà considerato come assente ingiustificato, senza retribuzione, fino alla presentazione della certificazione. Se il lavoratore accede al lavoro sprovvisto di Green Pass, è passibile inoltre di provvedimenti disciplinari da parte del Datore di lavoro e/o di sanzioni amministrative da 600 a 1500 €, nel caso in cui la violazione sia accertata da enti di controllo. 
Se il Datore di lavoro omette di istituire il sistema di verifica, è invece passibile di sanzioni amministrative da 400 a 1000 €, salvo che il fatto non costituisca reato.

Sorveglianza radiometrica: proroga al 30/11/2021

Nel D.L. 27/09/2021, n. 130 (c.d. “Decreto Energia”) è stato previsto il rinvio delle nuove regole in materia di sorveglianza radiometrica prevista dal D.Lgs. 31 luglio 2020, n. 101. L’art.4 proroga, infatti, fino al 30/11/2021 il regime transitorio, attualmente in vigore ed in scadenza al 30/09/2021, sulle modalità esecutive della sorveglianza radiometrica.

Il D.Lgs. 101/2020, in vigore dal 27 agosto 2020, aveva disposto infatti la proroga al 30/09/2021 del cosiddetto “regime transitorio” attualmente esistente sulle modalità esecutive della sorveglianza radiometrica.
Si rimane infatti ancora in attesa di un decreto ministeriale che renda applicative le modalità esecutive della sorveglianza radiometrica e confermare i materiali/prodotti oggetto della sorveglianza, già previsti nell’Allegato XIX del D.Lgs. n. 101/2020.

Biossido di titanio: nuovi obblighi di etichettatura per le miscele a partire dal 01/10/2021

Il Regolamento (UE) 2020/217 prevede che tutte le miscele liquide e solide contenenti biossido di titanio dovranno essere etichettate, se del caso, secondo le nuove disposizioni a partire dal 01/10/2021.

Il Regolamento (UE) 2020/217, pubblicato il 18/02/2020, prevede infatti l’adeguamento delle etichette di pericolo CLP delle miscele; in realtà le informazioni utili per le imprese ai fini della valutazione delle miscele liquide e solide secondo i nuovi criteri sono stati definiti tardivamente ed ECHA ha pubblicato recentemente la guida “Guide on the classification and labelling of titanium dioxide”.

Piano di spostamento casa lavoro – PSCL e mobility manager: scadenze e modalità attuative

L’art. 229, comma 4, del D.L. 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla Legge 17 luglio 2020, n. 77, ha previsto che le imprese e le pubbliche amministrazioni con singole unità locali con più di 100 dipendenti ubicate in un capoluogo di Regione, in una Città metropolitana, in un capoluogo di Provincia ovvero in un Comune con popolazione superiore a 50.000 abitanti sono tenute ad adottare, entro il 31 dicembre di ogni anno, un piano degli spostamenti casa-lavoro (PSCL) del proprio personale dipendente, finalizzato alla riduzione dell’uso del mezzo di trasporto privato individuale, nominando, a tal fine, un mobility manager Aziendale. Per il 2021 la scadenza è anticipata al 22/11/2021, come indicato all’art. 9 comma 1 del Decreto Interministeriale n. 179/2021.

Si ricorda inoltre come il Decreto Direttoriale Ministero della Transizione Ecologica e Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, del 04/08/2021, ha infine adottato le “Linee guida per la redazione e l’implementazione dei piani degli spostamenti casa-lavoro (PSCL)”. Tali linee guida costituiscono un indirizzo per tutte le imprese e pubbliche amministrazioni tenute alla redazione dei piani di spostamento casa lavoro (PSCL).

REcer: operativo dal 30/09/2021

Il Ministero della Transizione Ecologica – MITE, ha comunicato alle autorità competenti in materia di autorizzazioni e procedure semplificate per il recupero dei rifiuti che il Registro nazionale REcer sarà pienamente operativo dal 30/09/2021: a partire da tale data, pertanto, gli enti preposti devono comunicare i nuovi provvedimenti di rilascio, riesame e rinnovo, utilizzando la piattaforma REcer, raggiungibile all’indirizzo https://scrivaniarecer.monitorpiani.it.

Albo Gestori Ambientali: iscrizioni in scadenza prorogate fino al 31/03/2022

La Legge 16/09/2021, n. 126, entrata in vigore il 19/09/2021, ha convertito il D.L. 105/2021 confermando la proroga dello stato di emergenza epidemiologica fino al 31/12/2021. La proroga dello stato di emergenza comporta che le iscrizioni all’Albo gestori ambientali in scadenza tra il 31/01/2020 e il 31/12/2021 conservano la loro validità fino al 31/03/2022, come già stabilito dalla Circolare dell’Albo Gestori Ambientali n. 9 del 29/07/2021.

CIVA: attivo il nuovo servizio per il rilascio dell’esonero dalla conduzione abilitata dei generatori di vapore

Dal 01/10/2021 è attivo il nuovo servizio online per il rilascio dell’esonero dalla conduzione abilitata di generatori di vapore (in base al D.M. 7/08/2020).

Il nuovo servizio online “Esonero dalla conduzione abilitata per generatori di vapore già immatricolati” consente ai legali rappresentanti o loro delegati (consulente per le attrezzature e impianti, installatore, ecc.) di richiedere all’INAIL l’esonero alla conduzione abilitata per i generatori di vapore già in esercizio, attraverso il sistema informatico CIVA.
Per i generatori di vapore nuovi l’esonero è richiedibile attraverso il sistema informatico CIVA in fase di dichiarazione/verifica di messa in servizio.

CONAI: adempimenti in scadenza al 20/10/2021

Si ricorda ai produttori di imballaggi ed agli importatori di imballaggi vuoti o di merci imballate (“imballaggi pieni”), che inoltrano a CONAI la dichiarazione del contributo ambientale con periodicità mensile, entro il 20/10/2021 sono tenuti ad inoltrare a CONAI, il modulo di dichiarazione:

  • mod. 6.1 per i produttori o importatori di imballaggi e/o materiali di imballaggio;
  • mod. 6.2 per gli importatori di merci imballate;
  • mod. 6.10 per gli importatori/esportatori che hanno adottato la procedura di compensazione import/export.

Bando ISI INAIL 2020: pubblicata la tabella temporale

In data 30/09/2021 è stata pubblicata da INAIL la “Tabella temporale” che prevede, a partire dal 14/10/2021 e fino al 09/11/2021, che le imprese che hanno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità prevista, salvato definitivamente la propria domanda e acquisito il codice identificativo, possano accedere allo sportello informatico e iniziare la procedura di registrazione. Solo coloro che avranno portato a termine correttamente la fase di registrazione possono effettuare l’inoltro della domanda, previsto per il giorno 11/11/2021 negli orari stabiliti.

Riduzione premio INAIL OT-23: scadenza 28/02/2022

INAIL, con nota del 28/07/2021, ha comunicato la pubblicazione del nuovo modello di domanda per la riduzione del tasso medio di tariffa per prevenzione per l’anno 2022 (c.d. modello OT23), e la guida alla compilazione.
Il modello OT23 consente alle aziende di ottenere uno sconto sui premi assicurativi versati dimostrando la messa in atto di interventi migliorativi delle condizioni di sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro adottati nell’anno precedente, in aggiunta a quelli previsti dalla normativa vigente.
Per ottenere la riduzione per gli interventi migliorativi delle condizioni di sicurezza relativi all’anno 2021, la domanda dovrà essere inviata entro il 28/02/2022.