Misure preventive COVID-19 | Pass Srl aggiornamenti per le imprese

NewsCommenti disabilitati su Misure preventive COVID-19 | Pass Srl aggiornamenti per le imprese

Al fine di supportare le imprese a continuare a proteggere la salute e la sicurezza delle persone, Pass Srl comunica che, pur riducendo al minimo l’operatività in sede, come caldamente suggerito dai recenti decreti, garantirà alle proprie aziende che gli uffici di via Cairoli 22 resteranno aperti con orario continuato dalle 9.00 alle 17.30 e in modalità smart, per rispondere a eventuali domande e necessità correlate a questo difficile momento.

Viviamo questo periodo di crisi come una opportunità per apprendere e migliorarci: la Sicurezza delle Persone e delle Aziende è il nostro Valore più importante, lo porteremo avanti come e meglio di sempre.

Di seguito alcune indicazioni pratiche

Il primo consiglio è quello, se la cosa è fattibile, di sospendere le attività produttive o di ridurle al minimo, chiudendo tutti i reparti non indispensabili alla produzione (come ha suggerito il Presidente del Consiglio Conte).

Se non è possibile sospendere la produzione, consigliamo di attivare il lavoro in smart working per tutti i ruoli dove questo è operativamente realizzabile.

Per le attività produttive che non vengono sospese, le misure preventive per ridurre le probabilità di contagio da COVID-19  in un luogo di lavoro non sono dissimili da quelle adottate nei confronti della popolazione generale.

Si ritiene fondamentale il coinvolgimento del medico competente, quale professionista qualificato per veicolare nel miglior modo possibile le informazioni ai lavoratori e collaborare con il datore di lavoro per mettere in atto le misure igieniche universali all’interno dell’azienda.

Misure generali da adottarsi da parte del datore di lavoro

  1. Esporre in azienda, in più punti frequentati dai lavoratori, locandine che illustrano i comportamenti da seguire per prevenire e contenere il rischio; disponibili online qui.
  2. Assicurare nei bagni quantità sufficienti, sempre disponibili, di sapone liquido e salviette per asciugarsi ed esporre, in corrispondenza dei dispenser; le indicazioni ministeriali sul lavaggio delle mani.
  3. Mettere a disposizione dei lavoratori soluzioni idroalcoliche per la disinfezione delle mani.
  4. Incrementare la frequenza della pulizia delle superfici e degli oggetti condivisi: i coronavirus possono essere eliminati dopo 1 minuto se si disinfettano le superfici con etanolo 62-71% o perossido di idrogeno (acqua ossigenata) allo 0,5% o ipoclorito di sodio allo 0,1 %.
  5. Garantire sempre un adeguato ricambio d’aria nei locali condivisi.
  6. Evitare incontri collettivi in situazione di affollamento in ambienti chiusi (meeting, seminari, corsi di formazione…). Attuare comunque misure di distanziamento sociale e privilegiare in tutti i casi possibili, nello svolgimento di riunioni, modalità di collegamento da remoto comunque garantendo il mantenimento di una distanza interpersonale di almeno 1 metro. laddove non fosse possibile rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro come principale misura di contenimento è necessario utilizzare dispositivi di protezione individuale (mascherine/guanti)
  7. Regolamentare gli spazi destinati alla ristorazione (es. mense, sale caffè) in modo da evitare molti accessi contemporanei e rispettare rigorosamente le distanze, eventualmente organizzando turni di accesso.
  8. Utilizzo di risorse esterne, come i consulenti, preferibilmente in via telematica.
  9. Non si potranno più utilizzare gli spogliatoi e docce (solo esclusivo uso lavamani e WC).

Misure di prevenzione per i lavoratori addetti al contatto con il pubblico

Fermo restando il rispetto delle misure sopra citate, si fa presente, in linea generale, che non sono necessari Dispositivi di Protezione Individuale, fatto salvo gli operatori sanitari addetti all’assistenza di casi di infezione da COVID-19, per i quali sono state fornite specifiche indicazioni. Restano valide le indicazioni fornite alle Associazioni del medici competenti con nota del 05/02/2020 (PG/2020/0096962), con cui è stata trasmessa la Circolare del Ministero della salute del 03/02/2020 (recante indicazioni per gli operatori dei servizi/esercizi a contatto con il pubblico).

Misure universali

Si tratta di un pacchetto di misure comportamentali universali, la cui adozione è raccomandata sia per la cittadinanza che per i lavoratori, ai fine della prevenzione delle malattie a diffusione respiratoria:

  • lavarsi spesso le mani. Il lavaggio deve essere accurato per almeno 60 secondi, seguendo le indicazioni ministeriali sopra richiamate.  Se non sono disponibili acqua e sapone, è possibile utilizzare anche un gel su base alcoolica (concentrazione di alcool di almeno il 60%).
  • Utilizzare asciugamani di carta usa e getta. Per quanto riguarda locali pubblici, palestre, farmacie, supermercati e altri luoghi di aggregazione, si raccomanda di mettere a disposizione soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;
  • evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
  • evitare abbracci e strette di mano;
  • mantenere, nei contatti interpersonali, una distanza di almeno un metro;
  • starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie (igiene respiratoria); coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
  • non toccarsi occhi, naso, bocca con le mani;
  • evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri;
  • non assumere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
  • pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro e alcool;
  • usare la mascherina solo se si sospetta di essere malato o si presta assistenza a persone malate.

 

PER APPROFONDIMENTI: https://www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus/imprese

DOCUMENTI UTILI: scarica la bozza personalizzabile per comunicare al personale l’entrata in vigore delle nuove norme di comportamento: SCARICA IL FILE

  • AMBITI DI INTERVENTO

    • Sicurezza sul lavoro e valutazione dei rischi
    • Formazione
    • Autorizzazioni ambientali
    • Gestione rifiuti
    • Valutazioni di impatto acustico e di clima acustico
    • Consulenza per sistemi di gestione qualità, sicurezza e ambiente
    • Campionamenti e analisi degli inquinanti
    • Progettazione impianti antincendio
    • Progettazione impiantistica, acustica e antisismica
    • Valutazione dello stress e soluzioni per il benessere aziendale
    • Privacy e sicurezza informatica
    • Pratiche relative al pubblico spettacolo - Decreto "Gabrielli"
    Entra in contattoPer una consulenza Entra in contattoPer l'offerta formativa

© PASS SRL | C.F. e P.IVA 01756130389 | Via Cairoli, 22 - 44121 Ferrara | Tel +39 0532 247713 | Fax 0532 215574 | passferrara@pec.it | © 2020. ALL RIGHTS RESERVED. POWERED BY PIXEL CREW | PRIVACY POLICY & COOKIE POLICY