1

Corso di formazione particolare aggiuntiva per preposti – in Videoconferenza

DESTINATARI

Il corso è destinato esclusivamente ai preposti aziendali, di cui all’art. 37 del , che abbiano già frequentato la formazione obbligatoria per i lavoratori (parte generale e parte specifica).
Il corso Preposti fornisce la formazione obbligatoria a tutti coloro che ricadono nel ruolo di preposto, con o senza investitura formale (quindi anche di fatto), in quanto in posizione di preminenza rispetto ad altri lavoratori, così da poter impartire ordini, istruzioni o direttive nel lavoro da eseguire.

RIFERIMENTI NORMATIVI

L’articolo 37, comma 7, del . 81/2008, prescrive al Datore di Lavoro la formazione dei preposti così come definiti dall’art. 2, comma 1, lettera a) del medesimo Decreto Legislativo.

I preposti devono essere formati secondo le disposizioni normative . 81/2008 e dell’Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011.

Il datore di lavoro è responsabile della formazione, informazione ed addestramento dei propri dipendenti e valuta la comprensione della lingua italiana per i lavoratori stranieri (art. 36 c. 4) prima dell’iscrizione ai corsi, segnalando eventuali difficoltà linguistiche a PASS SRL per l’adeguamento della didattica.

CONTENUTI CORSO

Parte Prima (4 ore): 

  • I compiti, gli obblighi e le responsabilità dei principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale;
  • Le relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;
  • Definizione e individuazione dei principali fattori di rischio;
  • La valutazione dei rischi dell’azienda in relazione al contesto in cui opera il preposto, quale strumento per il corretto esercizio della funzione di preposto;
  • Come individuare le misure tecniche-organizzative-procedurali di prevenzione e protezione;
  • Come evidenziare e gestire gli incidenti e gli infortuni mancati;

Esercitazione pratica.

Parte Seconda (4 ore): 

  • Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, anche in riferimento ai neoassunti, ai lavoratori somministrati e agli stranieri;
  • Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali;
  • Simulazione di casi pratici in relazione a problematiche inerenti il rapporto preposto-lavoratori e le modalità di controllo e vigilanza;
  • Analisi e confronto delle problematiche emerse durante le simulazioni.

Test di verifica dell’apprendimento

SANZIONI

In caso di non adeguata formazione dei lavoratori designati è previsto per il Datore di Lavoro inadempiente l’arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da ,21 Euro a ,23 Euro

ATTESTATI

Attestato di partecipazione ai sensi della normativa vigente.