1

Corso di aggiornamento per addetti ai lavori elettrici CEI 11-27:2014 per PES PAV PEI

DESTINATARI

Il corso si rivolge a nominati Persone Esperte (PES),Persone Avvertite(PAV) e Persone Idonee(PEI), che hanno già svolto il corso di abilitazione.

RIFERIMENTI NORMATIVI

In assenza di indicazioni specifiche nella norma CEI 11-27, per quanto riguarda l’aggiornamento periodico della formazione, l’art. 37 del D. Lgs. 81/08 prevede che la”formazione” sia ripetuta in relazione all’evoluzione dei rischi o all’insorgenza di nuovi rischi. Inoltre è prevista in senso generale la formazione dei lavoratori per garantire che gli stessi abbiano le idonee conoscenze per lavorare in sicurezza. 

Pertanto è necessario fornire un “aggiornamento” tutte le volte che variano le misure di sicurezza. In tal senso la nuova edizione della norma CEI 11-27 richiede senz’altro una revisione della valutazione dei rischi elettrici e delle misure di sicurezza previste in azienda, con particolare attenzione all’organizzazione e alle procedure di lavoro. E’ necessario un percorso di “aggiornamento formativo” per gli addetti ai lavori elettrici con una prevista periodicità (quinquennale, in analogia con le periodicità indicate per l’aggiornamento nei più recenti Accordi Stato Regioni in materia di formazione sulla salute e sicurezza), nonché nelle seguenti circostanze:

– evoluzione legislativa e/o normativa sulla sicurezza elettrica;

– trasferimento o modifica delle mansioni (nuovi lavori elettrici da effettuare);

– introduzione di nuove attrezzature o tecnologie di lavoro relative ai lavori elettrici.

Il datore di lavoro è responsabile della formazione, informazione ed addestramento dei propri dipendenti e valuta la comprensione della lingua italiana per i lavoratori stranieri (art. 36 c. 4) prima dell’iscrizione ai corsi, segnalando eventuali difficoltà linguistiche a PASS SRL per l’adeguamento della didattica.

CONTENUTI CORSO

  • Scopo e campo di applicazione della Nuova Norma CEI 11-27:2014 e della Nuova Norma CEI EN 50110-1:2014.
  • Le figure definite dalla Norma CEI 11-27 2014 (URI, RI, URL e PL).
  • Le nuove definizioni delle zone di lavoro elettrico e di lavoro non elettrico.
  • La gestione dei lavori non elettrici con rischio elettrico.
  • Procedure per l’esercizio degli impianti elettrici (controlli funzionali, manovra di esercizio) e per l’individuazione dei profili professionali.
  • Procedure per lavori sotto tensione, fuori tensione ed in prossimità.
  • La gestione delle situazioni di emergenza secondo le Norme CEI 11-27:2014 e CEI EN 50110-1:2014.

Test di verifica finale

SANZIONI

In caso di non adeguata formazione dei lavoratori designati è previsto per il Datore di Lavoro inadempiente l’arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 1474,21 Euro a 6388,23 Euro

ATTESTATI

Attestato di partecipazione ai sensi della normativa vigente