Gennaio 2017 | Aggiornamento normativo e scadenziario

NewsNormativeCommenti disabilitati su Gennaio 2017 | Aggiornamento normativo e scadenziario

Riepiloghiamo di seguito le ultime novità normative entrate in vigore, ricordando le relative scadenze/adempimenti.

INAIL: riduzione del premio OT24 e bando ISI 2016

Il 28/02/2017 scade il termine ultimo per per la presentazione del modello OT/24 con il quale INAIL riconosce uno “sconto” denominato “oscillazione per prevenzione” per quelle aziende, operative da almeno un biennio, che nel corso del 2016 hanno attuato interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia (D.Lgs. 81/08 e s.m.i.).

La domanda deve essere inoltrata esclusivamente in modalità telematica da parte delle ditte in possesso dei requisiti previsti da INAIL ovvero al raggiungimento del punteggio minimo pari a 100 degli interventi previsti.

Infine si segnala come sempre INAIL con l’approvazione del Bando ISI 2016, rende disponibili circa 244.000.000 € per finanziamenti a fondo perduto e assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande per le seguenti tipologie di progetto:

  1. Progetti di investimento;
  2. Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
  3. Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;
  4. Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività.

Il contributo, pari al 65% dell’investimento, fino a un massimo di 130.000 €  (50.000 € per i progetti di cui al punto 4), viene erogato a seguito del superamento della verifica tecnico-amministrativa e la conseguente realizzazione del progetto. L’inserimento online della domanda ed il download del codice identificativo potrà essere eseguito dal 19 aprile 2017, fino alle ore 18.00 del 5 giugno 2017.

Relazione annuale amianto: invio entro il 28/02/2017

Entro il 28/02/2017 le imprese che utilizzano amianto nei processi produttivi o svolgono attività di smaltimento o di bonifica, devono inviare la relazione sull’attività svolta nel 2016.

Tale relazione deve contenere le informazioni prescritte dall’art. 9, comma 1, lett. a), b) c) e d) della Legge 27.3.93 n. 257 e deve essere redatta secondo il fac-simile di cui alla Circolare Ministeriale 17.02.93 n. 124976. La comunicazione va fatta alle Regioni e al Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro della Azienda Sanitaria Locale, nel cui ambito di competenza si svolgono le attività dell’impresa.

Milleproroghe 2017: novità in campo ambientale

Il decreto “Milleproroghe” approvato dal CdM del 29/12/2016 proroga al 31/12/2017 il regime del c.d. “doppio binario”, ovvero del periodo durante il quale gli obblighi di tracciamento informatico dei rifiuti (SISTRI) convivono con il sistema cartaceo (formulari, registri carico/scarico rifiuti e MUD). Il decreto ribadisce che le sanzioni per la mancata iscrizione al SISTRI dei soggetti obbligati ed il mancato versamento del contributo annuale contuano ad essere applicabili seppure nella misura ridotta dl 50%.

Slitta al 30/06/2017 il termine  entro il quale nei condominii devono essere installati i sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore, previa verifica che tale installazione determini efficienza di costi e risparmio energetico.

Albo Nazionale Gestori Ambientali: nuovi requisiti per l’iscrizione a partire dal 01/02/2017

Dal 01/02/2017, cambia la dotazione minima di veicoli e di personale (per le categorie 1, 4 e 5) e il requisito di capacità finanziaria (per le categorie da 1 a 5) richiesti ai fini dell’iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali (Deliberazione Comitato n. 5 del 03/11/2016).

Le imprese di raccolta e trasporto dei rifiuti che dal 01/02/2017 vorranno iscriversi nelle categorie 1 (raccolta e trasporto di rifiuti urbani), 4 (raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi) e 5 (raccolta e trasporto di rifiuti pericolosi) dovranno possedere la dotazione minima di personale e veicoli indicata nella sopracitata delibera. I suddetti requisiti di idoneità tecnica e di capacità finanziaria sostituiscono quelli precedenti, fermo restando la validità delle iscrizioni e delle relative domande presentate al 01/02/2017.

 


Fonti: informativa 01/2017 - www.ambientesicurezza.it.

Comments are closed.

© PASS SRL | C.F. e P.IVA 01756130389 | Via Cairoli, 22 - 44121 Ferrara | Tel. +39 0532 247713 | Fax. 0532 215574 | passferrara@pec.it © 2015. ALL RIGHTS RESERVED. POWERED BY PIXEL CREW