Aggiornamento della formazione ai fini del mantenimento dell’abilitazione per RSPP e ASPP

CorsiNewsNormativeCommenti disabilitati su Aggiornamento della formazione ai fini del mantenimento dell’abilitazione per RSPP e ASPP

Gli aggiornamenti di PASS S.r.l. per il 2017 PER la formazione ai fini del mantenimento dell’abilitazione per RSPP e ASPP

➪ ELENCO AGGIORNAMENTI RSPP/ASPP 2017

➪ SCHEDA D’ISCRIZIONE

L’ Accordo Stato Regioni del 7/07/2016 ha individuato durata e contenuti minimi dei percorsi formativi per i responsabili e gli addetti dei servizi di prevenzione e protezione.

Per poter esercitare la propria funzione, gli RSPP e gli ASPP dovranno, in ogni istante, poter dimostrare che nel quinquennio antecedente hanno partecipato a corsi di formazione per un numero di ore non inferiore a quello minimo previsto.

Rispetto alle modalità di calcolo delle ore di aggiornamento, è necessario che, in ogni momento, il RSPP sia in grado di dimostrare di aver effettuato almeno 40 ore di formazione nel quinquennio precedente (20 ore per gli ASPP).

Ad esempio, ad oggi, 22 febbraio 2017 il requisito dell’aggiornamento potrà ritenersi soddisfatto se, andando a ritroso di cinque anni, dal 22 febbraio 2012 ad oggi sono state effettuate almeno 40 ore valide ai fini dell’aggiornamento formativo: in carenza di tale requisito, la qualifica di RSPP è di fatto sospesa fino al recupero delle ore mancanti.

L’eventuale completamento dell’aggiornamento relativo al quinquennio precedente, potrà essere realizzato nel rispetto delle nuove regole.

L’obbligo dell’aggiornamento per RSPP e ASPP si inquadra a pieno titolo nella dimensione della life long learning cioè della formazione continua nell’arco della vita lavorativa.

Ferme restando le rispettive norme di riferimento e le eventuali sanzioni previste per i soggetti obbligati, l’assenza della regolare frequenza ai corsi di aggiornamento, qualora previsti, non fa venir meno il credito formativo maturato dalla regolare frequenza ai corsi abilitanti e il completamento dell’aggiornamento, pur se effettuato in ritardo, consente di ritornare ad eseguire la funzione esercitata.

Le ore minime complessive dell’aggiornamento sono fissate in base al ruolo svolto e sono rispettivamente:

  • ASPP: 20 ore nel quinquennio;
  • RSPP: 40 ore nel quinquennio

È preferibile che il monte ore complessivo di aggiornamento sia distribuito nell’arco temporale del quinquennio.

Ai fini dell’aggiornamento per RSPP e ASPP

  • la partecipazione a corsi di formazione finalizzati all’ottenimento e/o all’aggiornamento di qualifiche specifiche come quelle, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, dei dirigenti e dei preposti (ex art. 37 d.lgs. n. 81/2008), dei lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione delle emergenze di cui agli artt. 44, 45 e 46 del d.lgs. n. 81/2008, non è da ritenersi valida.
  • la partecipazione a corsi di aggiornamento per formatore per la sicurezza sul lavoro, ai sensi del decreto interministeriale 6 marzo 2013, è da ritenersi valida e viceversa.
  • la partecipazione a corsi di aggiornamento per coordinatore per la sicurezza, ai sensi dell’allegato XIV del d.lgs. n. 81/2008, è da ritenersi valida e viceversa.

ISCRIZIONI APERTE PER L’INCONTRO DEL 17 MARZO 2017 – Aggiornamento per RSPP/ASPP “Il nuovo Accordo Stato Regioni del 7/7/2016: tutte le novità sulla formazione”

Per maggiori informazioni – formazione@passferrara.it

Comments are closed.

© PASS SRL | C.F. e P.IVA 01756130389 | Via Cairoli, 22 - 44121 Ferrara | Tel. +39 0532 247713 | Fax. 0532 215574 | passferrara@pec.it © 2015. ALL RIGHTS RESERVED. POWERED BY PIXEL CREW